Pisticci. Un pisticcese sul tetto d’Europa nel calcio a 5: è Vittorio Losenno, massofisioterapista della nazionale allenata da mister Menichelli, laureatasi campione d’Europa sabato scorso ad Anversa grazie alla vittoria per 3-1 con la Russia nella finale. E’ il 2° titolo della storia per gli Azzurri, che hanno bissato la vittoria di 11 anni fa. Il 33enne Losenno, pisticcese doc, non è naturalmente stato protagonista sul parquet ma, di sicuro, ha contribuito a tenere al top gli atleti dal primo all’ultimo giorno. Losenno lavora a Marconia ed a Policoro, dove collabora con una palestra, ed ha iniziato gli studi nel 2007: dopo aver collaborato a Tortora Marina, nel Cosentino, con Nicola Pucci, medico della Nazionale ed esser diventato massofisioterapista nel 2010, è entrato nello staff della massima rappresentativa italiana nel 2012. Con lui, nello staff medico, oltre al dottor Pucci c’è anche l’altro fisioterapista Diego Falanga: tra i tre, oltre ad una forte amicizia, si è formata una sinergia professionale che qualifica il lavoro svolto dall’equipe. Già nel 2012 Lo Senno fu tra i protagonisti della cavalcata azzurra che portò la nazionale al 3° posto agli europei in Croazia, così come fu presente al mondiale in Thailandia, dove arrivò un’altra medaglia di bronzo. Una sorta di talismano, dunque, per la massima espressione italiana del futsal maschile: <>. Archiviati gli europei, ora Losenno ha altre sfide altrettanto entusiasmanti, ad iniziare da quella delle qualificazioni ai mondiali del 2016, in programma in Colombia. <>. Per Pisticci non c’è dubbio che la presenza di Losenno in una Nazionale vincente è motivo di orgoglio e fierezza.PIERO MIOLLA

Annunci