3 - Matera

Il Comandante Interregionale dell’Italia Meridionale della Guardia di Finanza, Generale di Corpo d’Armata Riccardo Piccinni, nelle giornate di Lunedì 27 e Martedì 28 giugno 2016, ha fatto visita alle dipendenti Compagnie di Potenza e Matera nonché al Nucleo Pt di Matera per incontrare il personale ed effettuare un’analisi delle attività di servizio svolte ed in corso.

L’Autorità, accompagnata dal Comandante Regionale, Generale di Brigata Salvatore De Benedetto, dal Comandante Provinciale di Potenza, Colonnello t. SFP Gianluca Dinoi, e dal Comandante Provinciale Int.le di Matera, T. Col. Aldo Cavallo, si è recata presso i citati Reparti operativi, ove nel corso di appositi briefing sono stati illustrati i risultati conseguiti, le maggiori attività di servizio in corso di esecuzione, inerenti le specifiche funzioni di polizia economico-finanziaria svolte sul territorio lucano, sulle peculiari realtà locali, nonché i principali aspetti afferenti alla situazione del personale e della logistica.

Dopo aver preso cognizione delle più significative attività di servizio in corso, il Generale Piccinni ha incontrato gli Ufficiali ed una rappresentanza di Ispettori, Sovrintendenti, Appuntati e Finanzieri in forza ai predetti Reparti, ai quali ha inteso esprimere parole di compiacimento e gratitudine per la profonda dedizione profusa e l’altissima professionalità dimostrata nello svolgimento dei molteplici compiti istituzionali.

L’Autorità, nell’apprezzare l’impegno profuso nello svolgimento delle delicate funzioni istituzionali dal personale di tutti i predetti Reparti, ha esortato a proseguire sulla strada intrapresa, sottolineando come il Corpo operi in prima linea e in modo “trasversale” sul fronte del contrasto all’evasione fiscale, allo spreco nella spesa pubblica ed alla corruzione in genere, invitando tutti a tenere sempre alta la guardia, al fine di contrastare efficacemente i fenomeni emergenti dell’”agromafia” e della “mafia degli affari” ed il conseguente arricchimento illecito.

L’Alto Ufficiale ha, inoltre, sottolineato come l’azione del Corpo sia fondamentale per accrescere la giustizia e l’equità sociale, a salvaguardia dei cittadini onesti e degli strati più deboli e bisognosi della collettività.

Si allegano alcune foto dell’evento.

Annunci