Verona in lutto per la morte di Alberto Bricolo, rinomato neurochirurgo. Zaia: “Perdita grave per la sanità veneta”
“Oggi è un brutto giorno per la sanità in Basilicata. Con la scomparsa di Ignazio Olivieri, la sanità oltre a perdere una delle personalità più influenti degli ultimi decenni, perde uno di quegli uomini il cui genio scientifico partendo da Matera travalicava i confini e si proiettava in Europa e nel mondo”. Con queste parole il segretario generale dell’Ugl Basilicata, Giovanni Tancredi e il segretario provinciale dell’Ugl di Matera, Pino Giordano esprimono il cordoglio dell’intero sistema sanitario lucano per la scomparsa del famoso, stimato e illustre reumatologo materano. “A tutti i suoi famigliari – aggiungono Giordano e Tancredi – desideriamo a nome di tutta l’Ugl Basilicata che rappresentiamo far giungere le nostre più sincere condoglianze. Il professore Ignazio Olivieri non è stato solo un bravo medico, ma anche un uomo capace di costruire, nella sua specialità, qualcosa di unico, che non è solo patrimonio del passato, ma anche del presente e, sicuramente, del futuro”.

Potrebbe interessarti: http://www.veronasera.it/notizie/verona-morto-professore-alberto-bricolo-neurochirurgo-universita-23-febbraio-2015.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/veronasera

Potenza lì; 28 luglio 2017.

 

Ufficio Stampa Ugl Basilicata

Annunci