GINOSA: “APPROVATE LE NUOVE TARIFFE, ANCORA RIDUZIONI E INCENTIVI PER I CITTADINI VIRTUOSI”

TARI 2018, ASS.PARADISO:

APPROVATE LE NUOVE TARIFFE, ANCORA RIDUZIONI E INCENTIVI PER I CITTADINI VIRTUOSI”

Il Consiglio Comunale lo scorso 29 marzo ha approvato le nuove tariffe TARI per l’anno 2018. Dopo il calo medio del 10% nel 2017, per il secondo anno di fila si registra una riduzione delle tariffe, dal 6 al 10% in base alla tipologia d’utenza.

“Anche per quest’anno – afferma l’assessore all’A

mbiente Filomena Paradiso – sono confermate le esenzioni, le riduzioni e premialità applicate lo scorso anno; i soggetti con un ISEE fino a 2.500,00 euro non dovranno versare il tributo, mentre tra i 2.500,00 e 4.000,00 euro sarà ridotto del 50%”.

La gestione dei rifiuti è una priorità di questa Amministrazione” – precisa il sindaco Vito Parisi – tema che per troppi anni la politica ha trascurato, con le relative conseguenze di un paese sporco e tasse elevate per i cittadini. Quello che stiamo facendo è lavorare su più fronti per migliorare quella che era la gestione dei rifiuti precedente alla nostra, basti pensare all’apertura dei due CCR e la prossima dotazione di 3 ecocompattatori tramite un finanziamento di 256.000 euro di Ager Puglia.”

Dichiara l’Assessore: “Il lavoro quotidiano di questa Amministrazione premia le nostre scelte strategiche, sono infatti diminuiti sensibilmente i costi di conferimento in discarica del rifiuto indifferenziato, grazie ai cittadini che diligentemente stanno seguendo le buone pratiche della raccolta; in aumento invece la percentuale di raccolta differenziata arrivata al 55% nel 2017 e attestatasi nel primo trimestre 2018 al 60%.”

“I quantitativi di rifiuti prodotti nello scorso anno solare sono diminuiti – continua Paradiso – a dimostrazione del fatto che i cittadini stanno recependo l’importanza di limitare la produzione a monte del rifiuto, in linea con le linee guida della strategia RifiutiZero. Vitali sono state (e saranno) le campagne informative che stiamo portando avanti, come la Guida alla Raccolta Differenziata, che aiuta i cittadini di ogni età a conoscere e differenziare i rifiuti”.

Conclude la Delegata all’Ambiente: “Per far si che le tariffe diminuiscano sempre più è fondamentale che tutti facciano la propria parte: cittadini, comune ed azienda; l’Ente sta contrastando l’evasione con vigore; i cittadini devono sapere che stiamo rientrando, tra le spese, anche di 226.115,63 euro di gettito mancato rinveniente dai costi del 2014; oggi quei residui ammontano a circa 63.000 euro; la qualità dei servizi è migliorata e migliorerà ancora con l’auspicio che la collaborazione con l’azienda continui in questa direzione.”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...