Vai al contenuto
Annunci

“MIO FRATELLO RINCORRE I DINOSAURI”

TORNA A TARANTO CHRISTIAN DI DOMENICO con “MIO FRATELLO RINCORRE I DINOSAURI”

Attesa replica a Taranto per gli Istituti scolastici “Aristosseno”, “Archita”, “Righi”, della pièce teatrale di e con Christian Di Domenico “Mio fratello rincorre i dinosauri” che ha tanto appassionato platee di studenti di tutte le età in questo anno scolastico. Lo spettacolo teatrale sarà all’Auditorium “Tarentum” il 13 Aprile, al mattino per le Scuole ed in serata, sipario alle 21.00, per la Cittadinanza. La storia, vera, racconta l’ansia, l’accettazione, l’accoglienza ed infine la gratitudine per il dono di un Figlio down vissute da una Famiglia veneta, i Mazzariol, quella della giovanissima promessa della Letteratura e della scrittura per il Cinema italiano Giacomo Mazzariol. L’ adattamento teatrale è di Christian Di Domenico e Carlo Turati dall’omonimo romanzo di Mazzariol, la regia di Andrea Brunello. Interprete unico e straordinario lo stesso Christian Di Domenico. “Mi capita spesso di soffermarmi a guardare persone (uomini, donne, bambini) affette da varie malattie oppure diversamente abili, per cercare di capire il loro approccio alla vita, dalle azioni semplici, quotidiane, all’incontro con gli altri; che tipo di relazioni hanno, quali passioni o desideri; come vedono se stessi, quale consapevolezza hanno della loro condizione. E poi, all’improvviso, mi accorgo che tutte queste domande dovrei rivolgerle a me stesso”, afferma Di Domenico, che ha lavorato sul testo con Mazzariol stesso ed ha amato da subito il Romanzo che ha emozionato ed avvinto tantissimi Lettori di tutte le età, avvicinando alla lettura tanti giovanissimi. Sono proprio Loro che hanno voluto ed organizzato con i Loro Docenti , nell’ambito della Rete di promozione della Lettura “TARANTO LEGGE” (Archita, Aristosseno, Ferraris), il ritorno a Taranto di Di Domenico e del testo di Mazzariol, il quale ha prodotto appositamente un video di saluto e ringraziamento alle Scuole coinvolte che verrà proiettato al “Tarentum” nel corso della manifestazione, nel quale risponde alle domande degli Studenti di Taranto che tanto lo apprezzano. “Ho letto il libro di Giacomo Mazzariol. Ho conosciuto lui e la sua splendida famiglia. La loro storia mi ha illuminato e mi è venuta voglia di raccontarla a modo mio. Così ho deciso di cominciare un nuovo cammino che mi aiuti a rieducare il mio sguardo disabile, affinché riesca finalmente a vedere tutta la bellezza e l’amore che ogni essere vivente è in grado di ricevere e di dare. Senza pregiudizi e senza aspettative”, ci ha detto Di Domenico. E gli spettatori-lettori di Taranto sono interessati allo stesso importante percorso di rieducazione.

 

Per la rete “Taranto legge” Lucia Schiavone

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: