Prendiamo atto che dopo poche ore dalla pubblicazione della nostra richiesta di tenere un incontro pubblico sull’emergenza acqua potabile in sala consiliare per sabato 21 aprile alle ore 18.30, l’Amministrazione Comunale di Policoro ha pensato di fare proprio la stessa cosa, cioè di organizzare lo stesso incontro pubblico sempre per sabato 21 aprile, sempre in sala consiliare, ma alle ore 18.00.

Ci fa piacere, siamo certi che anche loro – lungi dal volerci emulare – lo stavano programmando già da un po’ per cui con grande sollievo noi annulliamo l’incontro che stavamo organizzando, posto che sarebbe un inutile duplicato dell’altro.

Naturalmente diamo appuntamento a tutta la città all’incontro di sabato, con la speranza di incontrare lì anche i rappresentanti di Acquedotto Lucano, ASL Matera, ARPAB, EGRIB e Regione Basilicata.

Noi ovviamente ci saremo ed avremo finalmente la possibilità di porre le domande e – siamo certi – di ottenere le risposte su ciò che è accaduto, sullo stato dell’emergenza e sulle azioni che saranno intraprese.

Intanto sin da ora chiediamo che sabato vengano esibiti tutti i certificati (firmati) delle analisi con rapporti di prova svolte nell’ultimo mese a Policoro, Nova siri e Scanzano, nonché i verbali di prelevamento, la documentazione attestante la località dove sono state riempite le autobotti per Policoro il 17.04.18; chiediamo altresì che Arpab, Asm e Comune aggiornino in tempo reale sul loro sito le azioni ed i risultati delle analisi espletate.

Non ci interessa la paternità dell’iniziativa ma il fatto che finalmente le istituzioni si siano decise a parlare con la cittadinanza ed a documentarla.

Policoro Futura – Cova Contro – Mediterraneo No Triv – Medici per l’Ambente

Annunci