GUARDIA DI FINANZA MATERA:

INGENTE QUANTITATIVO DI NOVELLAME

SEQUESTRATO SULLA S.S. 106 <<JONICA>>

Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio, militari della Brigata Guardia di Finanza di Metaponto hanno sottoposto a controllo un furgone in transito lungo il tratto materano della strada statale 106 «Jonica» che procedeva a velocità sostenuta in piena notte in direzione di Reggio Calabria.

All’interno dell’automezzo, condotto da un cittadino di origini calabresi, venivano rinvenute e sottoposte a sequestro n. 123 casse contenenti ben 8 quintali di novellame di sardina, meglio noto con il nome di “bianchetto” o “schiuma di mare”. La pesca del novellame è bandita dalla Comunità Europea per gli effetti deleteri sulla fauna marittima, in quanto incide negativamente sul ripopolamento dei nostri mari.

Il prodotto ittico pescato illecitamente e di cui è vietata, altresì, l’esposizione per la vendita nelle pescherie, se fosse stato immesso sul mercato, avrebbe fruttato diverse decine di migliaia di euro.

Al conducente del mezzo è stata comminata una sanzione amministrativa pari a 25 mila euro per detenzione di prodotto ittico di taglia inferiore a quella minima consentita per la pesca.

Continua incessante l’attività da parte delle Fiamme Gialle materane per assicurare il rispetto delle disposizioni che vietano la cattura di specie ittiche sottomisura.

Annunci