Furti nelle aziende metapontino: la situazione sta degenerando ma al centrosinistra non interessa. Noi riporteremo la legalità per tutelare la sicurezza dei cittadini

Piena solidarietà agli imprenditori del metapontino da troppo tempo oggetto di furti nelle loro aziende. Ultimo dei giorni scorsi, l’attacco all’azienda Zuccarella che in pochi mesi ha assistito impotente a tre furti. È evidente che nonostante gli sforzi delle forze dell’ordine la situazione sta degenerando.

Colpiti non solo i mezzi delle aziende ma anche i prodotti: olio qualche mese fa e fragole nei giorni scorsi con gravi ripercussioni sull’attività aziendali.

Non sfugge che non stiamo parlando di piccoli furti per il sostentamento ma di vere e proprie bande criminali.

Aumentare la sicurezza è oramai un imperativo che va affrontato con mezzi adeguati. Già due anni fa, a seguito del dilagante fenomeno dei furti nella Provincia di Potenza, abbiamo presentato una proposta di legge per implementare non solo i mezzi della polizia locale ma per fornire ai privati gli strumenti per una maggiore tutela: in primis la videosorveglianza. Anche la Lombardia si è mossa nel 2018 in una tale direzione.

Avremmo potuto essere dei pionieri per la sicurezza dei nostri cittadini ma la nostra proposta di legge è ferma per mancanza di fondi. Evidentemente la maggioranza di centrosinistra non ritiene che la sicurezza dei cittadini sia una priorità.

Al governo della Regione, ci impegneremo a portare legalità anche per la tutela della sicurezza dei nostri cittadini.

Potenza, 5 settembre 2018

Gianni Rosa, Fratelli d’Italia

Annunci