Il segretario di Fratelli d’Italia di Policoro Pino Callà dopo ennesimo episodio increscioso che ha scosso il metapontino con la rapina in un supermercato di Policoro nella giornata di Sabato 8 settembre, nel testimoniare solidarietà e vicinanza ai lavoratori e agli operatori oggetto dell’escalation di atti criminosi ai danni di esercizi commerciali e aziende agricole che nei mesi scorsi ha fatto registrare a Scanzano danni ingenti anche in termini di derrate alimentari richiama le istituzione e le forze dell’ordine a sviluppare sinergia virtuosa.La sicurezza è prerequisito irrinunciabile per la convivenza civile e il compito delle istituzioni è quello di mettere in campo misure di contrasto efficaci.In una terra che fa registrare percentuali del rischio di impresa sempre più alte per i ritardi strutturali nelle infrastrutture , per il carico fiscale insostenibile , abbandonare chi fa sforzi immani per garantire occupazione sarebbe errore imperdonabile.Fdi già nel 2016 con una proposta di legge del consigliere regionale Gianni Rosa chiese di implementare mezzi della polizia e di fornire strumenti per una tutela maggiore ricorrendo a sistemi di videosorveglianza così come la regione Lombardia ha fatto, nell’indifferenza del governo regionale .Il nuovo bando sulla sicurezza appena varato dalla giunta può essere ottimo deterrente , ma tutte le istituzioni investendo anche l’amministrazione comunale devono agire a che mezzi, risorse , uomini siano impiegati a fronteggiare questa che assume i connotati di una vera e propria emergenza , pensando alla videosorveglianza come ad una delle azioni da mettere in campo.

 

Pino Callà

Annunci