GIU’ LE MANI DALLE MURA RINASCIMENTALI DI MONTALBANO!!!

La Lega Salvini Premier di Montalbano Jonico esprime grande rammarico in merito ad una possibile gestione a carattere privato e commerciale delle mura rinascimentali ubicate nel centro storico montalbanese.

Sono più di tre anni e mezzo, ovvero da quando si è insediata la Giunta Marrese (PD), che l’intera struttura, dal grande valore storico e culturale, è perennemente chiusa ed abbandonata all’incuria ed al degrado più totale. Un’ area di circa 700 mq con al suo interno un piccolo anfiteatro, numerose statue in bronzo, con un bel vedere davvero suggestivo, mai usufruibile per i cittadini di Montalbano e per i pochi turisti presenti durante le varie stagioni estive.

Lo scorso cinque agosto attraverso i social network abbiamo denunciato il totale menefreghismo dell’Amministrazione Comunale ed in particolare dell’assessorato alla cultura rispetto a questo patrimonio culturale e storico che invece dovrebbe essere necessariamente valorizzato. Probabilmente, stimolati dalla nostra azione di pubblica denuncia, la maggioranza di centro sinistra male ha pensato di affidare le mura rinascimentali, attraverso un avviso pubblico, ad attività private di sola “somministrazione di alimenti e bevande”. Ma come si può fare una cosa del genere? Appresa la notizia in data 26 settembre u.s. attraverso una nota inviata al segretario comunale, al Presidente del consiglio comunale ed a tutti i capigruppo consiliari la Lega di Montalbano Jonico chiedeva il ritiro dell’avviso pubblico ritenendolo non legittimo poiché non esteso ad una vasta platea, così come per legge, poiché limitato a sole attività di somministrazione di alimenti e bevande sminuendo di fatto il valore storico e culturale della struttura.

Al Sindaco Piero Marrese chiediamo di annullare il bando e di non procedere all’affidamento delle mura rinascimentali ovvero all’unico partecipante che ha formulato un offerta a rialzo pari soltanto al 1,1, %, poiché riteniamo non sia giusto limitare la gestione ad una sola categoria di partecipanti. Allo stesso tempo abbiamo chiesto l’indizione di un vero e proprio “concorso di idee” che individui la più naturale destinazione d’uso delle mura in questione coinvolgendo le scuole, le imprese, gli operatori turistici, associazioni ed esperti in materia per elaborare un progetto serio di rilancio e valorizzazione di una parte importante del centro storico di Montalbano Jonico. Noi della lega Salvini premier siamo disponibili a collaborare in tal senso. Non permetteremo, nei limiti consentiti dalla legge, che un sito dal grande valore storico e culturale sia trasformato esclusivamente in una sorta di mc donald’s!

Montalbano Jonico lì 02.10.2018

Gabriele PROPATI

(Militante Lega Salvini Premier)

____________________________________________________________________________

Alla cortese attenzione

Del Segretario Comunale

e p.c. al Presidente del Consiglio Comunale

ai Capigruppo consiliari

CITTA’ DI MONTALBANO JONICO

LORO SEDI

OGGETTO: Richiesta di revoca avviso pubblico per assegnazione gestione delle mura rinascimentali.

Con la presente il sottoscritto Gabriele PROPATI, nato a Policoro il 29.01.1984 e residente in Montalbano Jonico in corso carlo alberto,44, in qualità di libero cittadino e di militante della Lega Salvini Premier di Montalbano Jonico,

CHIEDE

L’annullamento dell’avviso pubblico del 30.08.2018 avente ad oggetto “LA CONCESSIONE D’USO TEMPORANEO DELLO SPAZIO COMUNALE DELIMITATO DALLE MURA RINASCIMENTALI, CONNESSO ALLO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ COMMERCIALE” poiché personalmente se ne ravvisano estremi di illegittimità per le seguenti ragioni:

la lex specialis costituita dal bando è soggetta alle stesse regole interpretative del codice civile per i contratti; le clausole dell’avviso pubblico devono essere dunque interpretate nel senso di favorire la partecipazione del maggior numero di partecipanti, per garantire la libera concorrenza, anche al fine di un più efficiente ed efficace uso del denaro e del patrimonio pubblico, che la stazione appaltante è tenuta a gestire nella massima trasparenza. L’art. 1363 del codice civile stabilisce che le clausole devono essere interpretate le une per mezzo delle altre, attribuendo a ciascuna il senso che risulta dal complesso dell’atto.

Così come redatto l’avviso pubblico non rileva conformità di destinazione d’uso poiché riguardante esclusivamente “attività di somministrazione di alimenti e bevande” che necessiterebbero di lavori di adeguamento per servizi e cucine non attinenti alla storia dell’edificio e alla vocazione culturale e storica della struttura.

Pertanto riteniamo che il bando vada annullato prima dell’apertura delle buste degli eventuali partecipanti poiché fortemente limitativo nei requisiti di partecipazione. Allo stesso tempo, così come già fatto sui social network, si chiede in maniera propositiva, in sostituzione del bando, l’indizione di un vero e proprio “concorso di idee” coinvolgendo le scuole, le imprese, i professionisti e gli esperti nel settore turistico per valorizzare le mura rinascimentali di Montalbano dal punto di vista storico e culturale evitando che vengano trascurate ed abbandonate al degrado più totale cosi come è stato fatto da circa tre anni e mezzo.

In caso di mancato accoglimento della presente senza giustificazione alcuna e/o senza addurre valide motivazioni da rendere entro e non oltre 30 gg dalla presente così come per legge si procederà ad inoltrare la stessa segnalazione agli organi competenti di controllo.

Distinti saluti.

Montalbano Jonico lì 26.09.2018

Gabriele PROPATI

(militante lega salvini premier)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...