L’Associazione ScanZiamo le Scorie esprime solidarietà e vicinanza al giornalista Filippo Mele per le gravi minacce ricevute. Chiediamo alle forze dell’ordine e agli inquirenti di individuare al più presto i responsabili per garantire nel territorio del metapontino sicurezza e giustizia. Davanti a questi fatti non dobbiamo stare zitti perchè “La mafia uccide, il silenzio pure…”

Annunci