FANGHI DEPURAZIONE : REGIONE LOMBARDIA “NO IN 170 COMUNI“ E IN BASILICATA?

FANGHI DEPURAZIONE :  REGIONE LOMBARDIA “NO IN 170  COMUNI“ E  IN BASILICATA? Quanto apprendiamo  dalla stampa  web lombarda ha dell’incredibile , dopo che il governo vara il decreto Genova e con esso il decreto fanghi ,un decreto nato proprio per venire incontro a problemi sorti proprio nella regione Lombardia sugli impianti di depurazione (http://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/DettaglioAvviso/servizi-e-informazioni/enti-e-operatori/ambiente-ed-energia/rifiuti/conferimento-stoccaggio-dei-fanghi-da-depurazione), la Regione … Leggi tutto FANGHI DEPURAZIONE : REGIONE LOMBARDIA “NO IN 170 COMUNI“ E IN BASILICATA?

Annunci

CONCESSIONE POLICORO : SINDACI E PROVINCE SI OPPONGANO ALLA RICHIESTA DI RINNOVO

  Con istanza pervenuta al Ministero dello sviluppo economico il 1 ottobre 2018, prot. n. 85972, la Società GAS PLUS ITALIANA S.r.l., titolare della concessione di coltivazione ubicata nelle province di Matera e Cosenza, convenzionalmente denominata «POLICORO» ha chiesto la proroga decennale della concessione stessa .La concessione interessa i comuni di Scanzano ,Policoro, Tursi, Nova … Leggi tutto CONCESSIONE POLICORO : SINDACI E PROVINCE SI OPPONGANO ALLA RICHIESTA DI RINNOVO

Monitoraggio ambientale: “Policoro Futura” chiede l’impegno concreto dell’Amministrazione Comunale

  È divenuto urgente e non più procrastinabile la necessità che Policoro, d’intesa con la Provincia di Matera, si metta a capo di un serio piano di analisi ambientali sul territorio. Riceviamo annualmente, per questa specifica motivazione -dal Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica (CIPE)- quale ripartizione dei contributi a favore dei siti che ospitano … Leggi tutto Monitoraggio ambientale: “Policoro Futura” chiede l’impegno concreto dell’Amministrazione Comunale

Ilva di Taranto: pilotati i risultati delle analisi di laboratorio relative ai campionamenti delle matrici ambientali

FONTE: Veraleaks.org Ilva di Taranto: pilotati i risultati delle analisi di laboratorio relative ai campionamenti delle matrici ambientali di Luciano Manna – Nei laboratori dello stabilimento Ilva di Taranto i risultati delle analisi venivano pilotati grazie ad un sistema collaudato e perpetrato negli anni ad opera di diverse persone che agivano con l’intenzione di modificare … Leggi tutto Ilva di Taranto: pilotati i risultati delle analisi di laboratorio relative ai campionamenti delle matrici ambientali

MEDITERRANEO NO TRIV E NO SCORIE TRISAIA. SOLIDARIETA’ A MAURIZIO BOLOGNETTI

  Apprendiamo con sconcerto e grande preoccupazione la notizia delle minaccie subite da Maruzio Bolognetti mentre nei giorni scorsi era impegnato in un’inchiesta sull’inquinamento nell’area industriale. Speriamo e sollecitiamo l'autorità giudiziaria ad indagare su questo increscioso episodio che colpisce la libertà di informazione e di conoscenza soprattutto in ambito ambientale, di criminali senza scrupoli che … Leggi tutto MEDITERRANEO NO TRIV E NO SCORIE TRISAIA. SOLIDARIETA’ A MAURIZIO BOLOGNETTI

GAS DEL TAP – NO A PROGETTI DI STOCCAGGI E TURBOGAS IN BASILICATA

NOSCORIE TRISAIA L’approdo Tap si ferma a Melendugno ma il gasdotto continua con il collegamento alla rete italiana attraversando la Basilicata  e la dorsale adriatica, in parte realizzata e in parte attualmente in fase di potenziamento . Il business legato al gas si potrebbe sviluppare successivamente con gli stoccaggi  nei pozzi dismessi (di cui la Basilicata è … Leggi tutto GAS DEL TAP – NO A PROGETTI DI STOCCAGGI E TURBOGAS IN BASILICATA

LA TERRA DEI FUOCHI NON HA INSEGNATO NULLA ?

NOSCORIE TRISAIA DECRETO GENOVA /FANGHI – LA TERRA DEI FUOCHI NON HA INSEGNATO NULLA ? Il primo principio per evitare l’inquinamento dell’ambiente è non produrre rifiuti e quando si producono devono impattare il minimo possibile sull’ambiente e sulla salute delle persone. Quindi un legislatore attento e responsabile legifera leggi e decreti  che abbassano ed eliminano … Leggi tutto LA TERRA DEI FUOCHI NON HA INSEGNATO NULLA ?

40 anni di lotta antinucleare “questione nucleare e l’energia padrona”

DOCUMENTO FINALE   Convegno Nova Siri 22-23/9/2018 "questione nucleare e  l'energia padrona" Lo scorso giugno 2018,la riunione organizzativa tra alcune realtà di movimento lucane e pugliesi valutava la possibilità di programmare un incontro a carattere nazionale in occasione del quarantennale dei primi campeggi anti-nucleari, tra cui il partecipato campeggio organizzato a Nova Siri (MT) nell’estate del 1978. L'iniziativa … Leggi tutto 40 anni di lotta antinucleare “questione nucleare e l’energia padrona”

DECRETO GENOVA: CON L’ARTICOLO 41 SI PUO’ INQUINARE PER LEGGE?

  Con il decreto-legge Genova ( D.L. 109 del 28.9.2018) è stato inserito il controverso articolo 41 che innalza i limiti degli idrocarburi che possono essere smaltiti nei terreni. In sostanza il governo ha innalzato i limiti per la presenza di idrocarburi ammessi nei fanghi dei depuratori che poi vengono utilizzati come concime per l'agricoltura, … Leggi tutto DECRETO GENOVA: CON L’ARTICOLO 41 SI PUO’ INQUINARE PER LEGGE?

Il degrado nella Chiesa lucana come nella politica…amen!

FONTE: Analize Basilicata Scrivono i magistrati: ” «Un quadro sociale degradato in modo incisivo», con «interessi distorti di ampi settori della vita pubblica, dalla politica alla Chiesa, per i quali la prassi della raccomandazione sembra avere assunto il crisma della legalità a discapito del pubblico interesse per l’efficienza e l’imparzialità degli apparati amministrativi». Un «intreccio, anche … Leggi tutto Il degrado nella Chiesa lucana come nella politica…amen!

Policoro: Lavori al Pozzo Morano

La GASPLUS dice "chiusura estrattiva del pozzo" sarà vero ?

Campagna di analisi delle acque

I rappresentanti e referenti del Comitato Mamme Libere, dell'Associazione Mediterraneo no triv e Medici per l'Ambiente hanno deciso di finanziare nuovamente la campagna di analisi delle acque dell'associazione Cova Contro di Giorgio Santoriello Invito tutti a dare contributo fattivo per cercare di comprendere lo stato delle nostre acque. Per fare le donazioni e per avere … Leggi tutto Campagna di analisi delle acque

“superamento dei parametri dei batteri coliformi a 37 gradi centigradi del partitore Terlecchia-Matera”

MATERA, 19 OTT - A causa del "superamento dei parametri dei batteri coliformi a 37 gradi centigradi del partitore Terlecchia-Matera", con un'ordinanza cautelativa, il sindaco della Città dei Sassi, Raffaello De Ruggieri, ha vietato "in tutto il territorio comunale di far uso per fini potabili dell'acqua erogata da Acquedotto Lucano, fino a diversa disposizione". E' … Leggi tutto “superamento dei parametri dei batteri coliformi a 37 gradi centigradi del partitore Terlecchia-Matera”

Il manganese oltrepassa la 106 Jonica

Il manganese oltrepassa la 106 Jonica: spunta in falda un refrigerante oltre l'area ENEA Grazie all'impegno congiunto di Mediterraneo No-Triv e Cova Contro abbiamo ottenuto altri dati sulla contaminazione di falda dell'Itrec-Enea. Infatti relativamente ai piezometri di recente costruzione è rilevabile che nei prelievi relativi al mese di luglio 2018, nel piezometri spb1 - 5, … Leggi tutto Il manganese oltrepassa la 106 Jonica

Il manganese oltrepassa la 106 Jonica: nell’area Itrec spunta in falda un refrigerante

Fonte: Analize Basilicata Grazie all’impegno congiunto di Mediterraneo No-Triv, ISDE e Cova Contro abbiamo ottenuto altri dati sulla contaminazione di falda dell’Itrec-Enea. Infatti relativamente ai piezometri di recente costruzione è rilevabile che nei prelievi relativi al mese di luglio 2018, nel piezometri spb1, oltre la SS106 il manganese la fa da padrone: 146 mcg/l ( … Leggi tutto Il manganese oltrepassa la 106 Jonica: nell’area Itrec spunta in falda un refrigerante

UE: CONSULTAZIONE PUBBLICA SULLE TRIVELLE OFF SHORE

Dopo aver aperto la consultazione pubblica in tema di trivellazione su terra ferma, la UE apre la consultazione pubblica sulle trivellazioni Off Shore in mare. Sull’On Shore Noscorie Trisaia e  Mediterraneo no Triv hanno presentato a maggio 2018  le proprie osservazioni La Commissione Europea ha aperto una consultazione pubblica per la valutazione della Direttiva 2013/30/UE sulla … Leggi tutto UE: CONSULTAZIONE PUBBLICA SULLE TRIVELLE OFF SHORE

Di Maio-Petrolio: senza i decreti basta ambiguità sulla pelle dei lucani.

La moratoria e l’uscita dal petrolio come hanno chiesto i lucani con il referendum del 2016 dove sono? I decreti contro air guns e nuovi procedimenti petroliferi dove sono? La stampa e la tv le domande critiche sul petrolio a Di Maio a Potenza gliele hanno fatte e al di là dei proclami e dei … Leggi tutto Di Maio-Petrolio: senza i decreti basta ambiguità sulla pelle dei lucani.

Nell’epoca del catrame donate a Di Maio un bicchiere d’acqua lucano

NOSCORIE TRISAIA Se incontrate Di Maio a Potenza durante la sua campagna elettorale, donategli un bicchiere di acqua, quale miglior dono di questa terra. La Basilicata non è l’Ilva e non è il bancomat di nessuno, dove nessun contratto può mettere a rischio l’enorme patrimonio idrico della regione. Soprattutto quando anche la Basilicata agricola e … Leggi tutto Nell’epoca del catrame donate a Di Maio un bicchiere d’acqua lucano

Epibas: che fine ha fatto la VIS?

Villa d’agri, 5 ottobre 2018 Abbiamo appreso dalla conferenza stampa tenuta ieri a Villa d’agri, che verrà effettuato un nuovo studio epidemiologico sulla popolazione delle zone estrattive. Tale lavoro sarà uno studio di sorveglianza sanitaria, ben diverso dalla VIS (Valutazione di Impatto Sanitario) ma, ne conveniamo, comunque da doversi considerare necessario e prioritario, nel rispetto … Leggi tutto Epibas: che fine ha fatto la VIS?

AIR GUNS-LEGA SI NEL GOLFO DI TARANTO, NO NEL GOLFO DI VENEZIA ?

Sono ormai anni che denunciamo la differenza di applicazione della normativa italiana in tema di tutela ambientale tra nord e sud sullo sfruttamento petrolifero dei nostri mari. In particolare il trattamento e l’applicazione della legge che ha escluso come area il golfo di Venezia a priori dai progetti di trivellazione in base al principio di … Leggi tutto AIR GUNS-LEGA SI NEL GOLFO DI TARANTO, NO NEL GOLFO DI VENEZIA ?

Abbiamo il diritto di lottare per la vita

https://youtu.be/QxSw9G33I0o

Grazie a Don Giuseppe per la marcia per la vita

Il 29 settembre, si festeggia, nella tradizione cristiana San Michele Arcangelo, che è colui che combatte e sconfigge satana. Satana per noi è l’inquinamento e tutti coloro che sono la causa della deturpazione della nostra terra! Oggi Don Giuseppe Ditolve ha organizzato una “marcia per la vita”, noi “mamme libere” ringraziamo PADRE CORAGGIO, lui sí, … Leggi tutto Grazie a Don Giuseppe per la marcia per la vita

MARCIA PER LA VITA : LE ASSOCIAZIONI A FIANCO DELLA CHIESA DI PISTICCI

NOSCORIE TRISAIA Grande marcia per la vita oggi a Pisticci scalo dove l ‘invito di Don Giuseppe Ditolve ha visto la partecipazione delle associazioni e comitati provenienti da tutta la Basilicata e dalla vicina Puglia, gli abitanti di Pisticci Scalo e ospiti importanti venuti dal resto d’Italia come Alex Zanotelli e Giuseppe Antoci . Marcia … Leggi tutto MARCIA PER LA VITA : LE ASSOCIAZIONI A FIANCO DELLA CHIESA DI PISTICCI

PULIAMO IL MONDO 2018 a POLICORO

Stamattina, nel parco del Castello di Policoro, il Circolo Legambiente di Policoro, insieme, ai ragazzi e i docenti dell’I.C.2 “Giovanni Paolo II”, l’Azione Cattolica locale e le case famiglia: Genesis e Pippo’s House, ha dato vita all’edizione di Puliamo il Mondo 2018. Quest’anno è stata dedicata alla promozione dei diritti umani, quei diritti spesso violati … Leggi tutto PULIAMO IL MONDO 2018 a POLICORO

MARCIA DELLA VITA PISTICCI : NOSCORIE E MEDITERRANEO NO-TRIV ADERISCONO ALL’INIZIATIVA

Noscorie Trisaia e Mediterraneo No Triv aderiscono alla marcia della vita a Pisticci scalo del 29 settembre indetta da don Giuseppe Ditolve della parrocchia Cristo Re di Pisticci. Quando in una comunità cosi martoriata da problemi ambientali e sanitari c’è ancora l’assenza delle istituzioni che non trova soluzioni, della società civile che non riesce a … Leggi tutto MARCIA DELLA VITA PISTICCI : NOSCORIE E MEDITERRANEO NO-TRIV ADERISCONO ALL’INIZIATIVA

DI MAIO, IL SILENZIO SUI BARILI DI CATRAME E L’ILVA DI TARANTO

NOSCORIE TRISAIA La Basilicata non è l’Ilva di Taranto , qui i posti di lavoro nelle aree di ricerca petrolifera li abbiamo persi e non guadagnati, soprattutto in agricoltura ,vedasi i dati Istat del decennio 2000-2010 in Val d’Agri dove le aziende agricole che hanno chiuso sono circa il 60% (il doppio del resto della … Leggi tutto DI MAIO, IL SILENZIO SUI BARILI DI CATRAME E L’ILVA DI TARANTO

IL COMUNE DI GINOSA IMPUGNA VERBALE CONFERENZA DI SERVIZI

ASECO, IL COMUNE DI GINOSA IMPUGNA VERBALE CONFERENZA DI SERVIZI. SINDACO PARISI: “DA EMILIANO CONTINUA SILENZIO ASSORDANTE’’. Il Comune di Ginosa ha deciso di affidare nei prossimi giorni ai propri legali designati l’incarico di impugnare dinanzi al TAR di Lecce il verbale della Conferenza di Servizi del 9 agosto 2018 relativo al procedimento di aggiornamento … Leggi tutto IL COMUNE DI GINOSA IMPUGNA VERBALE CONFERENZA DI SERVIZI

Marinagri, carabinieri e Comune di Policoro: un amore a tre?

FONTE Analize Basilicata   Non capisco perchè i carabinieri di Policoro, o meglio il maresciallo Giuseppe Carluccio, abbiano convocato mesi fa in caserma una mamma policorese attiva componente del locale comitato “Mamme Libere” di Policoro; non capisco perchè sempre al maresciallo Carluccio vengano, dai suoi sottoposti, chiesti lumi sull’accessibilità a Marinagri da parte dei privati … Leggi tutto Marinagri, carabinieri e Comune di Policoro: un amore a tre?

5 NUOVI POZZI PETROLIFERI (3+2 BIDRENI ) IN PROGETTO A CIVITA DI MARSICO (VAL D’AGRI)

MEDITERRANEO NO TRIV -NOSCORIE TRISAIA   Il località  Civita nel comune di Marsico Vetere in Val d'Agri  nell’area cluster   “S. ELIA 1 – CERRO FALCONE 7” è prevista la perforazione del pozzo Alli 5 attualmente in V.I.A al Ministero dell’Ambiente  e altri 4 pozzi  (2 +2 bidreni) : 1)Pozzo S.Elia 1  profondità circa 4000 (m) … Leggi tutto 5 NUOVI POZZI PETROLIFERI (3+2 BIDRENI ) IN PROGETTO A CIVITA DI MARSICO (VAL D’AGRI)

40 ANNI DI LOTTE ANTINUCLEARI

FASCIA JONICA - 40 ANNI DI LOTTE ANTINUCLEARI I Comitati antinucleari pugliesi-lucani e i cobas organizzano una due giorni a Nova Siri il 22 e 23 settembre a 40 anni dal primo campeggio antinucleare dell’agosto del 1978 IL MANIFESTO DELL’INIZIATIVA Le cronache quotidiane italiane sono piene di notizie che riguardano la devastazione del territorio. Che … Leggi tutto 40 ANNI DI LOTTE ANTINUCLEARI

Intervista rilasciata da Irene Pivetti in visita al Cova di Viggiano

In data 07/09/18 Irene Pivetti, presidente di Italia Madre, rilascia un'intervista dal Centro Olio di Viggiano presso cui si è recata in gita, accompagnata dalla candidata alle regionali per lo stesso partito Dina Sileo , il cui contenuto dimostra la totale mancanza di conoscenza della Basilicata, dell'aspetto sociale, culturale, civile e delle sue criticità ambientali, … Leggi tutto Intervista rilasciata da Irene Pivetti in visita al Cova di Viggiano

IL MINISTRO LEZZI E IL TABOO “ QUESTIONE PETROLIO LUCANO “

NOSCORIE TRISAIA Per la seconda volta in visita in Basilicata anche il ministro del Sud Barbara Lezzi dopo Di Maio non dice una parola sulla questione petrolio in Basilicata e sul Mar Jonio. Il petrolio e le sue questioni economiche, sociali ed ambientali sono è diventati un taboo per i ministri del movimento 5 stelle … Leggi tutto IL MINISTRO LEZZI E IL TABOO “ QUESTIONE PETROLIO LUCANO “

Le nauseabonde emissioni odorigene hanno provocato e provocano reazioni di cittadini e turisti con effetti molto negativi che si ripercuotono anche sull’economia locale della comunità di Ginosa e Castellaneta

COMMISSIONE CONSILIARE ASECO COMUNE DI GINOSA OGGETTO: Manifestazione pubblica 02/09/2918 presso C.da Lama di Pozzo; A seguito delle vivaci proteste e numerose denunce di cittadini, turisti, comitati, operatori economici del territorio in merito alla questione Aseco, che da vent'anni non trova soluzioni idonee per tutta la comunità cittadina, si indice manifestazione pubblica. Le nauseabonde emissioni … Leggi tutto Le nauseabonde emissioni odorigene hanno provocato e provocano reazioni di cittadini e turisti con effetti molto negativi che si ripercuotono anche sull’economia locale della comunità di Ginosa e Castellaneta

Un nuovo pozzo petrolifero in Val d’Agri ?

NOSCORIE TRISAIA MEDITERRANEO NO TRIV Braia – pozzo Sant' Elia 1 Or : Perché la regione Basilicata ha rilasciato a giugno 2018 l’intesa per un nuovo pozzo petrolifero in Val d’Agri ? La regione Basilicata con Deliberazione 08 giugno 2018, n.485 nella concessione di coltivazione idrocarburi liquidi e gassosi "Val d'Agri" ha rilasciato l’ Intesa … Leggi tutto Un nuovo pozzo petrolifero in Val d’Agri ?

Rofimi, ABUSIVAMENTE, utilizza il logo del Comune di Craco

Queste le dichiarazioni del sindaco di Craco: Fonte Facebook profilo personale del sindaco di Craco Il gruppo Rofimi ha senza autorizzazione usato il logo del comune di Craco indicando un nostro patrocinio mai dato . Da questi signori, che ne dovranno rispondere nelle sedi competenti, che affermano che petrolio e pozzi sono attrattori turistici ci … Leggi tutto Rofimi, ABUSIVAMENTE, utilizza il logo del Comune di Craco

LA ROFIMI GROUP SOSTIENE CHE LE TRIVELLE SONO UN ATTRATTORE TURISTICO

ll 14 agosto si è svolto un incontro confronto organizzato da 106 Express e tra Giorgio Santoriello per l'associazione Cova Contro e la manager della Orofimi Group con Kristina Latuta che dice di essere russa e di voler sponsorizzare la Basilicata in Russia (FONTE https://www.youtube.com/watch?v=WTBEupgTC80&feature=youtu.be) Durante il confronto, a tratti molto acceso sono emersi due … Leggi tutto LA ROFIMI GROUP SOSTIENE CHE LE TRIVELLE SONO UN ATTRATTORE TURISTICO

VOGLIAMO DECRETI NO INUTILI COMMISSIONI PARLAMENTARI D’INCHIESTA

NOSCORIE TRISAIA PETROLIO-M5S: VOGLIAMO DECRETI NO INUTILI COMMISSIONI PARLAMENTARI D’INCHIESTA In Basilicata e anche in Italia non abbiamo bisogno di nuove commissioni parlamentari di inchiesta sul petrolio. Sulla questione petrolio abbiamo bisogno di un governo che faccia decreti sui pozzi che inquinano, sul trattamento dei reflui petroliferi, sulla tutela delle acque ,sull’air guns in mare, … Leggi tutto VOGLIAMO DECRETI NO INUTILI COMMISSIONI PARLAMENTARI D’INCHIESTA

L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI POLICORO CONTINUA A IGNORARE LE ESIGENZE DEL TERRITORIO

COMPENSAZIONI AMBIENTALI E MONITORAGGI: L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI POLICORO CONTINUA A IGNORARE LE ESIGENZE DEL TERRITORIO Con delibera di Giunta n. 130 del 7 agosto 2018 a Policoro è stato approvato il Piano Esecutivo di Gestione che è strumento di programmazione delle risorse finanziarie, umane e strumentali. In questa passaggio di approvazione del PEG tuttavia troviamo, … Leggi tutto L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI POLICORO CONTINUA A IGNORARE LE ESIGENZE DEL TERRITORIO